AD ASL SULCIS SU EMERGENZA E SITUAZIONE SANITARIA

AD ASL SULCIS SU EMERGENZA E SITUAZIONE SANITARIA

PROT. 800 DEL 1 AGOSTO 2022                                 

Alla Direzione Generale ASL Sulcis

d.ssa Giuliana Campus

Oggetto: situazione sanitaria Sulcis Iglesiente

Gentilissima D.ssa Campus, le istituzioni portatrici d’interesse che si occupano di salute e sanità pubblica e dei diritti dei cittadini nell’ambito di Asl Sulcis non sono solo gli enti amministrati da 23 sindaci e Consigli comunali, dai 2 Distretti Socio Sanitari, dalla Conferenza Territoriale Socio Sanitaria.

Ci sono anche gli Enti di Diritto Pubblico Sussidiari dello Stato e vigilati dal Ministero della Salute come il nostro Ordine istituito con la Legge 3/2018.

Apprendiamo per l’ennesima volta che dall’informativa sullo stato di salute dell’Asl e sulla situazione sanitaria del Sulcis Iglesiente si escludono da ogni confronto e aggiornamento diretto realtà politiche istituzionali pubbliche.

La consideriamo una distorsione del corretto rapporto che Lei dovrebbe privilegiare e sostenere con tutti gli aventi diritto e doveri perché l’Ordine Professioni Infermieristiche scrivente, come le Direzioni Generale, Sanitaria e Amministrativa rappresentative del ssn  e come i 23 Comuni nella nostra ex provincia, ha interesse di agire per convergere sulla garanzia ai cittadini di cure e assistenza, esattamente come la ASL da Lei diretta.

Lo stato di straordinaria emergenza sanitaria e organizzativa suggerirebbe che a latere di legittime e calendarizzate convocazioni con Sindaci e altre amministrazioni, anche altre realtà come la rappresentanza professionale possano essere coinvolte per interloquire con la sua Direzione, apprendere ex ante piuttosto che da una rassegna stampa la reale situazione in oggetto, contribuire se del caso con pareri pertinenti ed autorevoli.

Non Le chiediamo, beninteso, di sostituirci ai 23 Sindaci e nemmeno di partecipare alle Conferenze Socio Sanitarie convocate, ma di tenere nelle debita considerazione le professioni sanitarie che hanno medesimo diritto di acquisire elementi sulla situazione di ASL Sulcis e sulle prospettive che di potrebbero cogliere.

La ringrazio per l’attenzione e le porgo cordiali saluti.

FIRMATO IL PRESIDENTE DELL’ORDINE Graziano Lebiu

 

OPI CI 800 su situazione sanitaria ASL Sulcis