CoViD 19: AGLI ISCRITTI ALL’ORDINE

CoViD 19: AGLI ISCRITTI ALL’ORDINE

ORDINE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE CARBONIA IGLESIAS

 

CARBONIA IGLESIAS 7 MARZO 2020, prot. 211/20

AGLI ISCRITTI ALL’ORDINE

            Gentilissimi,

ritengo di dover esprimere le seguenti considerazioni, in nome e per conto del Direttivo dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche da me presieduto.

In ASSL Carbonia, ma non solo, soprattutto in questo momento siete la garanzia di tenuta del sistema salute.

Il minimo che vorreste sentirvi dire è: “Grazie per il vostro lavoro e la vostra presenza in Azienda e nei suoi luoghi di servizio”. Un segno di considerazione nei vostri confronti e anche verso le vostre famiglie.

La situazione che stiamo vivendo nel Sulcis Iglesiente e nei PPOO di Iglesias in particolare è di un’emergenza non solo epidemiologica, di fronte alla quale nessun professionista della salute ed infermiere si è tirato indietro, in particolare coloro che svolgono il ruolo essenziale del triage o al 118, nei setting ospedalieri a bassa ed alta complessità e nell’assistenza domiciliare, presenti con la loro indiscutibile professionalità, anche a rischio della propria salute e costretti alla quarantena come nel caso della Pneumologia del PO Santa Barbara.

Tutto ciò, infatti, avviene nell’ambito di un contesto già di per sé provato da carenza di logiche di organizzazione del lavoro anche nel reclutamento del personale.

Con il vostro impegno, avete dimostrato di portare comunque avanti il mandato professionale nonostante stanchezza e sconforto, sempre pronti a tendere una mano alla popolazione, e non di meno all’Azienda, per assistere, curare, incoraggiare, infondere energia e prospettiva a chi sta male o ha timori.

A voi professionisti, a tutti voi professionisti, è quindi da riservare un ennesimo gesto di attenzione e di riconoscenza.

Cordialmente

Per il Direttivo, Il Presidente  OPI Carbonia Iglesias Graziano Lebiu

 

OPI CI 211 agli iscritti all’Ordine