Percorso normativo per l’attività infermieristica

Percorso normativo per l’attività infermieristica

L’attuale percorso formativo per diventare infermieri e per proseguire gli studi – una volta conseguito il titolo che abilita all’esercizio professionale –  si sviluppa secondo le disposizioni del Decreto del Ministero dell’Università del 3 novembre 1999, n. 509, successivamente modificato dal Dm 22 ottobre 2004, n. 270. Tale previsione normativa deve essere considerata attraverso il combinato disposto di tutta un’altra serie di disposizioni legislative di maggiore interesse per la professione infermieristica, ricorrenti e comunemente d’utilizzo da parte dei 103 Collegi IPASVI e della Federazione Nazionale, per il preciso, adeguato e puntuale espletamento delle loro funzioni, delle quali esplicitiamo alcuni e non esaustivi caratteri peculiari. Sui Collegi e sulla Federazione è doveroso un breve richiamo sulle loro competenze e prerogative, spesso non conosciute, alcune volte travisate, altre ancora scientemente ignorate.

I COLLEGI PROVINCIALI

Sono enti di diritto pubblico non economico, istituiti e regolamentati da apposite leggi (Legge 29 ottobre 1954, n. 1049, Dlcps 233/46 e Dpr 221/50). La norma affida ai Collegi una finalità esterna e una finalità interna. La prima è la tutela del cittadino/utente che ha il diritto, sancito dalla Costituzione, di ricevere prestazioni sanitarie da personale qualificato, in possesso di uno specifico titolo abilitante, senza pendenze rilevanti con la giustizia ecc. La seconda finalità è rivolta agli infermieri iscritti all’Albo, che il Collegio è tenuto a tutelare nella loro professionalità, esercitando il potere disciplinare, contrastando l’abusivismo, vigilando sul rispetto del Codice deontologico, esercitando il potere tariffario, favorendo la crescita culturale degli iscritti, garantendo l’informazione, offrendo servizi di supporto per un corretto esercizio professionale.

IL CONSIGLIO DIRETTIVO COLLEGIO IPASVI

L’organo di governo del Collegio è il Consiglio Direttivo, che si rinnova ogni triennio attraverso una consultazione elettorale di tutti gli iscritti. I componenti del Consiglio variano da 5 per i Collegi con meno di 100 iscritti, a 15 per quelli che superano i 1500. In Italia sono oltre 1500 gli infermieri eletti negli organismi di rappresentanza della professione. Le cariche di presidente, vice presidente, tesoriere e segretario vengono decise all’interno del consiglio direttivo. Il presidente ha la rappresentanza del Collegio provinciale ed è membro di diritto del Consiglio Nazionale.

IL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI COLLEGIO IPASVI

Il Collegio dei revisori dei conti è formato da tre componenti effettivi e uno supplente che vengono eletti dall’assemblea provinciale e hanno il compito di vigilare sulla corretta gestione finanziaria dei bilanci del Collegio.

LA FEDERAZIONE NAZIONALE DEI COLLEGI IPASVI

E’ un ente di diritto pubblico non economico, istituito con legge 29 ottobre 1954, n. 1049, e regolamentato dal Dlgs 13 settembre 1946, n. 233, e successivo Dpr 5 aprile 1950, n. 221.

Lo Stato delega alla Federazione Ipasvi la funzione, a livello nazionale, di tutela e rappresentanza della professione infermieristica nell’interesse degli iscritti e dei cittadini fruitori delle competenze che l’appartenenza a un Ordine di per sé certifica. L’organo di vigilanza della Federazione dei Collegi è il Ministero della Salute. Coordina i Collegi provinciali, che tra i loro compiti istituzionali hanno quello della tenuta degli albi dei professionisti. Per esercitare la propria attività, anche l’infermiere pubblico dipendente ha l’obbligo di esservi iscritto (legge 43/06 art. 3). Le elezioni per il rinnovo degli organismi dirigenti locali e nazionali si svolgono ogni tre anni.

ALBO PROFESSIONALE

L’Albo è un pubblico registro e può essere definito come l’espressione “viva” della professione.
L’obbligatorietà dell’iscrizione all’Albo è definitivamente sancita dal DM N° 739/94 “Profilo dell’Infermiere Professionale responsabile dell’assistenza generale” e con la L. 26 febbraio 1999 N° 42. Tutti i requisiti richiesti devono essere posseduti sia dai cittadini italiani che della Comunità Economica Europea, sia dai cittadini stranieri.

L’Albo professionale, pubblicato all’inizio di ogni anno, viene periodicamente aggiornato (ad ogni seduta del Consiglio Direttivo); delle variazioni ne viene data comunicazione agli organi competenti. La modalità di iscrizione all’Albo è a norma di legge, così come la cancellazione ed il trasferimento da un Collegio all’altro. Per tutte queste procedure vengono messe in atto le norme previste e via via aggiornate.

Sulla quota annuale che costituisce qualche volta un punto di “contenzioso” tra iscritti e Consiglio Direttivo è necessario osservare che la stessa è fissata dal Consiglio Direttivo in ragione del “necessario” al funzionamento e al decoro del Collegio e deve essere approvata dall’assemblea degli iscritti. Tutto questo perché il Collegio è un Ente di Diritto pubblico non economico, pertanto anche il conto consuntivo ed il bilancio preventivo devono essere approvati dall’assemblea degli iscritti unitamente alla relazione consuntiva e programmatoria del Presidente.

L’appartenenza all’Albo professionale IPASVI, oltre ad un adempimento normativo, rappresenta per l’Infermiere la conferma della identità professionale.

Riportiamo in questa sezione i contenuti del percorso normativo attinente a

 

 

  • Contrattualistica
  • Esercizio Della Professione Infermieristica
  • Formazione
  • Ordinistica
  • Profili Sanitari
  • Pubblica Amministrazione
  • Sanità
  • Sicurezza Sul Lavoro
  • Università
  • Varie

 

 

 

CONTRATTUALISTICA

PERSONALE DEL COMPARTO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

31/07/2009 contratto collettivo nazionale di lavoro del personale del comparto del servizio sanitario nazionale biennio economico 2008 – 2009

10/04/2008  contratto collettivo nazionale di lavoro del personale del comparto del servizio sanitario nazionale quadriennio normativo 2006-2009 e biennio economico 2006-2007

19/04/2004 contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto del personale del servizio sanitario nazionale parte normativa quadriennio 2002 – 2005 e parte economica biennio 2002 – 2003

20/09/2001 accordo sui servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero del personale del comparto del servizio sanitario nazionale

20/09/2001 contratto collettivo nazionale di lavoro integrativo del ccnl del personale del comparto sanita’ stipulato il 7 aprile 1999

PERSONALE DEL COMPARTO UNIVERSITÀ

12/03/2009 contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale del comparto università per il biennio economico 2008-2009

16/10/2008 contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale del comparto università per il quadriennio normativo 2006-2009 e il biennio economico 2006-2007

AIOP ARIS

28 febbraio 2007, contratto collettivo nazionale di lavoro per il personale dipendente non medico delle strutture sanitarie associate all’aiop, all’aris e alla fondazione don carlo gnocchi biennio economico 2004-2005

23 novembre 2004 ccnl 2002-2005del personale dipendente delle strutture sanitarie private associate fondazione don carlo gnocchi

COOPERATIVE

16 dicembre 2011 contratto collettivo nazionale di lavoro per le lavoratrici e i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario assistenziale-educativo e di inserimento lavorativo triennio 2010/2012

 

ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA

 

Dm del 19-03-2013

Indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata dei professionisti (Ini-Pec) – Gazzetta Ufficiale 9 aprile 2013, n. 83

 

Dm del 11-11-2011

Equiparazione dei diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del DPR n. 162/1982, di durata triennale e dei diplomi universitari, istituiti ai sensi della legge n. 341/1990, della medesima durata, alle lauree ex Dm n. 509/1999 e alle lauree ex Dm n. 270/2004, ai fini della partecipazione ai concorsi pubblici – Gazzetta Ufficiale 22 febbraio 2012, n. 44

 

Dpcm del 26-07-2011

Criteri e modalità per il riconoscimento dell’equivalenza ai diplomi universitari dell’area sanitaria dei titoli del pregresso ordinamento, in attuazione dell’articolo 4, comma 2, della legge 26 febbraio 1999, n. 42 – Gazzetta Ufficiale 18 agosto 2011, n. 191

 

Dm del 16-12-2010

Erogazione da parte delle farmacie di specifiche prestazioni professionali – Gazzetta Ufficiale 19 aprile 2011, n. 90

 

Accordo Conferenza Stato-Regioni 01-08-2007

Istituzione funzioni di coordinamento per i profili delle professioni sanitarie

 

Legge 43 del 01-02-2006

Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione e delega al Governo per l’istituzione dei relativi ordini professionali – Gazzetta Ufficiale 17 febbraio 2006, n. 40

 

Accordo del 16-12-2004

Accordo, ai sensi dell’articolo 4 del Dlgs 28 agosto 1997, n. 281, tra i Ministri della salute, dell’istruzione, dell’università e della ricerca scientifica e le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, recante i criteri e le modalità per il riconoscimento dell’equivalenza ai diplomi universitari dell’area sanitaria dei titoli del pregresso ordinamento, in attuazione dell’articolo 4, comma 2, della legge 26 febbraio 1999, n. 42 – Gazzetta Ufficiale 28 dicembre 2004, n. 303

 

Legge 1 del 08-01-2002

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 novembre 2001, n. 402, recante disposizioni urgenti in materia di personale sanitario – Gazzetta Ufficiale 10 gennaio 2002, n. 8

 

Dm del 29-03-2001

Definizione delle figure professionali di cui all’articolo 6, comma 3, del Dlgs 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni, da includere nelle fattispecie previste dagli articoli 1, 2, 3 e 4, della legge 10 agosto 2000, n. 251 (articolo 6, comma 1, legge n. 251/2000)

Gazzetta Ufficiale 23 maggio 2001, n. 118

 

Legge 251 del 10-08-2000

Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonché della professione ostetrica – Gazzetta Ufficiale 6 settembre 2000, n. 208

 

Legge 42 del 26-02-1999

Disposizioni in materia di professioni sanitarie – Gazzetta Ufficiale 2 marzo 1999, n. 50

 

Circ. del 24-04-1997

Attività libero-professionale e incompatibilità del personale della dirigenza sanitaria del Servizio sanitario nazionale

 

Dm del 28-02-1997

Attività libero-professionale e incompatibilità del personale dirigenza sanitaria del SSN – Gazzetta Ufficiale 8 marzo 1997, n. 56

 

Dlgs 103 del 10-02-1996

Attuazione della delega conferita dall’articolo 2, comma 25, della legge 8 agosto 1995, n. 335 in materia di tutela previdenziale obbligatoria dei soggetti che svolgono attività autonoma di libera professione – Gazzetta Ufficiale 2 marzo 1996, n. 52

 

Dm 657 del 16-09-1994

Regolamento concernente la disciplina delle caratteristiche estetiche delle targhe, insegne e inserzioni per la pubblicità sanitaria – Gazzetta Ufficiale 30 novembre 1994, n. 280

 

Legge 175 del 05-02-1992

Norme in materia di pubblicità sanitaria e di repressione dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie – Gazzetta Ufficiale 29 febbraio 1992, n. 50

 

Dpr 761 del 20-12-1979

Stato giuridico personale Unità sanitarie locali – Gazzetta Ufficiale 15 febbraio 1980, n. 45, S. O.

 

ESERCIZIO PROFESSIONE INFERMIERISTICA IN FORMA AUTONOMA

 

Circ. del 24-04-1997

Attività libero-professionale e incompatibilità del personale della dirigenza sanitaria del Servizio sanitario nazionale

 

Dm del 28-02-1997

Attività libero-professionale e incompatibilità del personale della dirigenza sanitaria del Servizio sanitario nazionale – Gazzetta Ufficiale 8 marzo 1997, n. 56

 

Dlgs 103 del 10-02-1996

Attuazione della delega conferita dall’articolo 2, comma 25, della legge 8 agosto 1995, n. 335 in materia di tutela previdenziale obbligatoria dei soggetti che svolgono attività autonoma di libera professione – Gazzetta Ufficiale 2 marzo 1996, n. 52

 

Dm 657 del 16-09-1994

Regolamento concernente la disciplina delle caratteristiche estetiche delle targhe, insegne e inserzioni per la pubblicità sanitaria – Gazzetta Ufficiale 30 novembre 1994, n. 280

 

Legge 175 del 05-02-1992

Norme in materia di pubblicità sanitaria e di repressione dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie – Gazzetta Ufficiale 29 febbraio 1992, n. 50

 

FORMAZIONE – DISPOSIZIONI GENERALI

 

Dm 334 del 24-04-2013

Modalità e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale anno accademico 2013/2014 – Gazzetta Ufficiale 22 maggio 2013, n. 118

 

Accordo Conferenza Stato-Regioni 19-04-2012

Istituzione funzioni di coordinamento per i profili delle professioni sanitarie

 

Dm del 29-07-2011

Determinazione dei settori concorsuali, raggruppati in macrosettori, di cui all’articolo 15, legge 30 dicembre 2010, n. 240 – Gazzetta Ufficiale 1° settembre 2011, n. 203, S. O.

 

Dm del 19-02-2009

Modifiche al Dm 02-04-2001

 

Dm 50 del 23-12-2010

Definizione delle linee generali d’indirizzo della programmazione delle Università per il triennio 2010-2012 – Gazzetta Ufficiale 31 maggio 2011, n. 125

 

Dm 270 del 22-10-2004

Modifiche al regolamento recante norme concernenti l’autonomia didattica degli atenei, approvato con Dm 3 novembre 1999, n. 509 del Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica – Gazzetta Ufficiale 12 novembre 2004, n. 266

 

Circ. DIRP3/AG/448 del 05-03-2002

Programma nazionale formazione continua – Ecm – Gazzetta Ufficiale 13 maggio 2002, n. 110

 

Dm 2/4/2001

Determinazioni delle classi delle lauree specialistiche universitarie delle professioni sanitarie

 

Dm del 04-08-2000

Determinazione classi lauree universitarie – Gazzetta Ufficiale 19 ottobre 2000, n. 245, S. O. n. 170

 

Dm del 23-12-1999

Rideterminazione dei settori scientifico-disciplinari – Gazzetta Ufficiale 5 gennaio 2000, n. 3

 

Dm 509 del 03-11-1999

Regolamento recante norme concernenti l’autonomia didattica degli atenei – GU 4 gennaio 00, n. 2

 

Dm del 31-07-1997

Linee guida stipula protocolli d’intesa Università-Regioni – Gazzetta Ufficiale 5 agosto 1997, n. 181

 

Legge 341 del 19-11-1990

Riforma degli ordinamenti didattici universitari – Gazzetta Ufficiale 23 novembre 1990, n. 274

 

FORMAZIONE – FIGURE DI SUPPORTO

 

Accordo del 16-01-2003

Accordo tra il Ministro della salute, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano per la disciplina della formazione complementare in assistenza sanitaria della figura professionale dell’operatore socio-sanitario di cui all’articolo 1, comma 8, del Dl 12 novembre 2001, n. 402, convertito, con modificazioni, dalla Legge 8 gennaio 2001, n. 1 – Gazzetta Ufficiale 3 marzo 2003, n. 51

 

Provvedimento del 22-02-2001

Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, per la individuazione della figura e del relativo profilo professionale dell’operatore socio-sanitario e per la definizione dell’ordinamento didattico dei corsi di formazione – Gazzetta Ufficiale 19 aprile 2001, n. 91

 

LIBERA CIRCOLAZIONE – CITTADINI COMUNITARI

 

Dpcm del 20-04-2004

Programmazione dei flussi di ingresso dei lavoratori cittadini dei nuovi Stati membri della Unione europea nel territorio dello Stato, per l’anno 2004 -Gazzetta Ufficiale 3 maggio 2004, n. 102

 

Dpr 54 del 18-01-2002

Testo unico delle disposizioni legislative in materia di circolazione e soggiorno dei cittadini degli Stati membri dell’Unione europea (testo A) – Gazzetta Ufficiale 9 aprile 2002, n. 83, S. O. n. 69/L

 

LIBERA CIRCOLAZIONE – CITTADINI EXTRACOMUNITARI

 

Legge 271 del 12-11-2004

Conversione in legge, con modificazioni, del Dl 14 settembre 2004, n. 241, recante disposizioni urgenti in materia di immigrazione – Gazzetta Ufficiale 13 novembre 2004, n. 267

 

Dpr 394 del 31-08-1999

Regolamento recante norme di attuazione del testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, a norma dell’art. 1, comma 6, del Dlgs 25 luglio 1998, n. 286, modificato dal Dpr 18 ottobre 2004, n. 334

Gazzetta Ufficiale 3 novembre 1999, n. 258 S. O. n. 190/L

 

Dlgs 286 del 25-07-1998

Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero – Gazzetta Ufficiale 18 agosto 1998, n. 191, S. O.

 

Legge 40 del 06-03-1998

Disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero – Gazzetta Ufficiale 12 marzo 1998, n. 59, S. O. n. 40/L

 

Legge 39 del 28-02-1990

Conversione in legge, con modificazioni del Dl 30 dicembre 1989, n. 416, recante norme urgenti in materia di asilo politico, di ingresso e soggiorno dei cittadini extracomunitari e di regolarizzazione dei cittadini extracomunitari ed apolidi già presenti nel territorio dello Stato. Disposizioni in materia di asilo – Gazzetta Ufficiale 28 febbraio 1990, n. 49

 

NORMATIVA ORDINISTICA

Dm 34 del 08-02-2013

Regolamento in materia di società per l’esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico, ai sensi dell’articolo 10, comma 10, della legge 12 novembre 2011, n. 183 – Gazzetta Ufficiale 6 aprile 2013, n. 81

 

Dpr 137 del 07-08-2012

Regolamento recante riforma degli ordinamenti professionali, a norma dell’articolo 3, comma 5, del Dl 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148 – Gazzetta Ufficiale 14 agosto 2012, n. 189

 

Legge 189 del 17-10-2007

Differimento del termine per l’esercizio della delega di cui all’articolo 4 della legge 1° febbraio 2006, n. 43, recante istituzione degli ordini delle professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione – Gazzetta Ufficiale 8 novembre 2007, n. 260

 

Dlgs 30 del 02-02-2006

Ricognizione dei principi fondamentali in materia di professioni, ai sensi dell’articolo 1 della legge 5 giugno 2003, n. 131 – Gazzetta Ufficiale 8 febbraio 2006, n. 32

 

Legge 97 del 27-03-2001

Norme sul rapporto tra procedimento penale e procedimento disciplinare ed effetti del giudicato penale nei confronti dei dipendenti delle amministrazioni pubbliche – Gazzetta Ufficiale 5 aprile 2001, n. 80

 

Dm del 27-07-2000

Equipollenza di diploma universitario al diploma universitario di assistente sanitario, ai fini dell’esercizio professionale e dell’accesso alla formazione post-base – Gazzetta Ufficiale 22 agosto 2000, n. 195

 

Dm del 27-07-2000

Equipollenza di diplomi e attestati al diploma universitario di infermiere ai fini dell’esercizio professionale e dell’accesso alla formazione post-base – Gazzetta Ufficiale 17 agosto 2000, n. 191

 

Dm del 27-07-2000

Equipollenza del titolo di vigilatrici di infanzia al diploma universitario di infermiere pediatrico, ai fini dell’esercizio professionale e dell’accesso alla formazione post-base – Gazzetta Ufficiale 22 agosto 2000, n. 195

 

Dm del 17-09-1999

Comunicazione all’anagrafe tributaria, da parte degli ordini professionali e altri enti ed uffici preposti alla tenuta di albi, registri ed elenchi istituiti per l’esercizio di attività professionali e di lavoro autonomo – su supporti magnetici o tramite collegamenti telematici diretti – dei dati e delle notizie concernenti le iscrizioni, variazioni e cancellazioni – Gazzetta Ufficiale 6 ottobre 1999, n. 235

 

Circ. 9 del 09-08-1993

Certificazione della buona condotta – Gazzetta Ufficiale 3 agosto 1993, n. 180

 

Legge 1049 del 29-10-1954

Istituzione dei Collegi delle infermiere professionali, delle assistenti sanitarie visitatrici e delle vigilatrici d’infanzia – Gazzetta Ufficiale 15 novembre 1954, n. 262

 

Dpr 221 del 05-04-1950

Approvazione del regolamento per l’esecuzione del Dlcps 13 settembre 1946, n. 233, sulla ricostituzione degli Ordini delle professioni sanitarie e per la disciplina dell’esercizio delle professioni stesse – Gazzetta Ufficiale 16 maggio 1950, n. 112, S. O.

 

Dlcps 233 del 13-09-1946

Ricostituzione degli Ordini delle professioni sanitarie e per la disciplina dell’esercizio delle professioni stesse – Gazzetta Ufficiale 23 ottobre 1946, n. 241

 

 

PROFILI SANITARI

 

Dm 520 del 08-10-1998

Regolamento recante norme per l’individuazione della figura e del relativo profilo professionale dell’educatore professionale, ai sensi dell’articolo 6, comma 3, del Dlgs 30 dicembre 1992, n. 502 – Gazzetta Ufficiale 28 aprile 1999, n. 98

 

Dm 70 del 17-01-1997

Regolamento concernente l’individuazione della figura e relativo profilo professionale dell’infermiere pediatrico – Gazzetta Ufficiale 27 marzo 1997, n. 72

 

Dm 69 del 17-01-1997

Regolamento concernente l’individuazione della figura e relativo profilo professionale dell’assistente sanitario – Gazzetta Ufficiale 27 marzo 1997, n. 72

 

Dm 739 del 14-09-1994

Regolamento concernente l’individuazione della figura e del relativo profilo professionale dell’infermiere – Gazzetta Ufficiale 9 gennaio 1995, n. 6

 

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

 

Dpr 62 del 16-04-2013

Regolamento recante Codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 – Gazzetta Ufficiale 4 giugno 2013, n. 165

 

Circolare 3 del 17-02-2010

Articolo 55-novies del decreto legislativo n. 165 del 2001 – Identificazione del personale a contatto con il pubblico – Gazzetta Ufficiale 8 settembre 2010, n. 210

 

Dlgs 198 del 20-12-2009

Attuazione dell’articolo 4 legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ricorso per l’efficienza delle amministrazioni e concessionari di servizi pubblici – Gazzetta Ufficiale 31 Dicembre 2009, n. 303

 

Dlgs 150 del 27-10-2009

Attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni                          Gazzetta Ufficiale 31 Ottobre 2009, n. 254, S. O.

 

Legge 69 del 18-06-2009

Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile – Gazzetta Ufficiale 19 Giugno 2009, n. 140, S. O.

 

Legge 15 del 04-03-2009

Delega al Governo finalizzata all’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e alla efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni nonché disposizioni integrative delle funzioni attribuite al Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro e alla Corte dei conti – Gazzetta Ufficiale 5 Marzo 2009, n. 53

 

Dlgs 66 del 08-04-2003

Attuazione della direttiva 93/104/CE e della direttiva 2000/34/CE concernenti taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro – Gazzetta Ufficiale 14 aprile 2003, n. 87, S. O.

 

Direttiva del 07-02-2002

Attività di comunicazione delle pubbliche amministrazioni – Gazzetta Ufficiale 28 marzo 2002, n. 74

 

Dm del 23-04-2001

Trasferimento dei contributi a favore dell’Aran per gli enti pubblici non economici vigilati dal Ministero della sanità – Gazzetta Ufficiale 25 giugno 2001, n. 145

 

Dlgs 165 del 30-03-2001

Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche                                                      Gazzetta Ufficiale 9 maggio 2001, n. 106, S. O. n. 112/L

 

SANITÀ

 

Dm del 26-03-2013

Contributo alle spese dovuto dai soggetti pubblici e privati e dalle società scientifiche che chiedono il loro accreditamento per lo svolgimento di attività di formazione continua ovvero l’accreditamento di specifiche attività formative promosse o organizzate dagli stessi ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi – Gazzetta Ufficiale 8 agosto 2013, n. 185

 

Dm del 08-02-2013

Criteri per composizione e funzionamento comitati etici – Gazzetta Ufficiale 24 aprile 2013, n. 96

 

Dpr del 07-04-2006

Approvazione del “Piano sanitario nazionale 2006-2008” – Gazzetta Ufficiale 17 giugno 2006, n. 139, S. O.

 

Dl n. 502 del 30-12-1992

Riordino in materia sanitaria

 

SICUREZZA SUL LAVORO

Accordo 21 dicembre 2011                                                                                                                                   tra il Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dei rischi, ai sensi dell’art. 34, commi 2 e 3 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81

 

Dlgs 106 del 03-08-2009

Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro – Gazzetta Ufficiale 5 Agosto 2009, n. 180, S. O.

 

Dpr 254 del 15-07-2003

Regolamento recante disciplina della gestione dei rifiuti sanitari a norma dell’articolo 24 della legge 31 luglio 2002, n. 179 – Gazzetta Ufficiale 11 settembre 2003, n. 211

 

Dm 488 del 11-06-2001

Regolamento recante criteri indicativi per la valutazione dell’idoneità dei lavoratori all’esposizione alle radiazioni ionizzanti, ai sensi dell’articolo 84, comma 7, del Dlgs 17 marzo 1995, n. 230 – Gazzetta Ufficiale 5 aprile 2002, n. 80

 

Dlgs 66 del 25-02-2000

Attuazione delle direttive 1997/42/CE e 1999/38/CEE, che modificano la direttiva 1990/394/CE, in materia di protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro – Gazzetta Ufficiale 24 marzo 2000, n . 70

 

Dlgs 626 del 19-09-1994

Attuazione delle direttive 89/391/Cee, 89/654/Cee, 89/655/Cee, 89/656/Cee, 90/269/Cee, 90/270/Cee, 90/394/Cee, 90/679/Cee, 93/88/Cee, 95/63/Cee, 97/42/Cee, 98/24/Cee e 99/38/Cee riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro – Gazzetta Ufficiale 12 novembre 1994, n. 265, S. O. n. 141

 

Dlgs 374 del 11-08-1993

Attuazione dell’articolo 3, comma 1, lettera f), della legge 23 ottobre 1992, n. 421, recante benefici per le attività usuranti – Gazzetta Ufficiale 23 settembre 1993, n. 224, S. O.

 

UNIVERSITÀ

Laurea in Infermieristica (L) – Dm 19 febbraio 2009 . Ha l’obiettivo di assicurare allo studente un’adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali (180 Cfu. 1 credito = 30 ore). E’ il titolo che abilita all’esercizio professionale (sostituisce i precedenti titoli di Infermiere professionale e di diploma universitario in Scienze infermieristiche). La durata accademicamente definita è di 3 anni.

Laurea magistrale (LM) – Dm 270/04 (ex Laurea specialistica in Scienze infermieristiche (LS) – Dm 8 gennaio 2009). Ha l’obiettivo di fornire allo studente una formazione di livello avanzato per l’esercizio di attività di elevata complessità (120 Cfu). La durata è di 2 anni.

Master di primo livello. Corso di approfondimento scientifico e alta formazione permanente e ricorrente in ambiti specifici (area critica, geriatria, pediatria, salute mentale, sanità pubblica, management infermieristico ecc.), successivo al conseguimento della laurea in Infermieristica (60 Cfu).

Master di secondo livello. Corsi di approfondimento scientifico e alta formazione permanente e ricorrente in ambiti specifici, successivo al conseguimento della laurea specialistica (60 Cfu).

Dottorato di ricerca (DS). Fornisce le competenze necessarie per esercitare, presso Università, enti pubblici o soggetti privati, attività di ricerca e di alta qualificazione.

Chi ha accesso al percorso formativo post laurea di base. Hanno accesso alla formazione post base tutti gli infermieri in possesso del diploma di laurea in Infermieristica, rilasciato ai sensi della normativa vigente. Possono accedervi anche tutti gli altri infermieri e infermieri pediatrici (ovviamente in possesso del titolo di scuola secondaria superiore) grazie all’art. 4 della legge n. 42 del 1999 e all’art.1 comma 10 della  legge n. 1 del 2002 che ha reso validi i precedenti diplomi al fine del’esercizio professionale e del  proseguimento degli studi. I precedenti diplomi erano comunque conseguiti in ottemperanza a precise direttive europee (Accordo di Strasburgo del 1967: 4600 ore di formazione) e davano e danno titolo all’esercizio professionale infermieristico in tutta l’Unione Europea.

VARIE

 

Legge 4 del 14-01-2013

Disposizioni in materia di professioni non organizzate – Gazzetta Ufficiale 26 gennaio 2013, n. 22

 

Dlgs 67 del 21-04-2011

Accesso anticipato al pensionamento addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti, a norma dell’art. 1 della legge 4 novembre 2010, n. 183 – Gazzetta Ufficiale 11 maggio 2011, n. 108

 

Dm del 09-11-2010

Disciplina del Corso di studio delle infermiere volontarie della Croce rossa italiana                Gazzetta Ufficiale 13 gennaio 2011, n. 9

 

Dlgs 145 del 02-08-2007

Attuazione dell’articolo 14 della direttiva 2005/29/CE che modifica la direttiva 84/450/CEE sulla pubblicità ingannevole – Gazzetta Ufficiale 6 settembre 2007, n. 207

 

Dlgs 198 del 11-04-2006

Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma dell’articolo 6 della legge 28 novembre 2005, n. 246 – Gazzetta Ufficiale 31 maggio 2006, n. 125, S. O. n. 133

 

Legge 69 del 15-03-2004

Modifica all’articolo 1 della legge 3 aprile 2001, n. 120, in materia di utilizzo dei defibrillatori semiautomatici – Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2004, n. 66

 

Legge 14 del 03-02-2003

Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità europee. Legge comunitaria 2002 – Gazzetta Ufficiale 7 febbraio 2003, n. 31, S. O.

 

Legge 120 del 03-04-2001

Utilizzo dei defibrillatori semiautomatici in ambiente extraospedaliero                                       Gazzetta Ufficiale 14 aprile 2001, n. 88

 

Legge 526 del 21-12-1999

Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità europee – legge comunitaria 1999 – Gazzetta Ufficiale 18 gennaio 2000, n. 13, S. O.

 

DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRAVI-AUTOCERTIFICAZIONE

 

Dpr 184 del 12-04-2006

Regolamento recante disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi                 Gazzetta Ufficiale 18 maggio 2006, n. 114

 

Dlgs 82 del 07-03-2005

Codice dell’amministrazione digitale – Gazzetta Ufficiale 16 maggio 2005, n. 112, S. O.

 

Dlgs 444 del 28-12-2000

Disposizioni regolamentari in materia di documentazione amministrativa                                                                        Gazzetta Ufficiale 20 febbraio 2001, n. 42, S. O. n. 30/L

 

Dpr 445 del 28-12-2000

Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (Testo A) – Gazzetta Ufficiale 20 febbraio 2001, n. 42, S. O. n. 30/L

 

Dlgs 443 del 28-12-2000

Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa                                         Gazzetta Ufficiale 20 febbraio 2001, n. 42, S. O. n. 30/L

 

LIBERA CIRCOLAZIONE – CITTADINI ITALIANI

 

Dm del 16-07-1986

Riconoscimento di titoli abilitanti all’esercizio delle professioni sanitarie ausiliarie, delle arti ausiliarie delle professioni sanitarie e delle professioni sanitarie tecniche per le quali non sia richiesta la laurea – Gazzetta Ufficiale 31 dicembre 1986, n. 302

 

Legge 752 del 08-11-1984

Riconoscimento di titoli abilitanti all’esercizio delle professioni sanitarie ausiliarie, delle arti ausiliarie delle professioni sanitarie e delle professioni sanitarie tecniche per le quali non sia richiesta la laurea – Gazzetta Ufficiale 12 novembre 1994, n. 311

 

PERCORSO NORMATIVO DI INTERESSE ISTITUZIONALE – PROFESSIONALE – SANITARIO – DEL LAVORO – FORMATIVO – SOCIALE – CONTRATTUALE

All rights reserved © 2014 mr. Lebiu Graziano